Spin-off

Gli Spin-off presenti in fiera

NGW – Spin-off dell’Università degli Studi di Foggia – ha debuttato sulla scena scientifica del glutine nel 2015, per portare avanti lo sciacallaggio industriale della tecnologia Gluten Friendly™

Spin Off dell’Università di Foggia nato nel 2012 con l’obiettivo di rispondere al fabbisogno di innovazione nei territori rurali attraverso l’utilizzo di tecnologie informatiche

TINADA ha maturato, negli anni, una grande esperienza nell’ambito dell’osservazione delle interazioni in ambienti digitali e nella realizzazione di prototipi e soluzioni di design educativo.

Cos’è lo Spin-off?

Spin-off è un termine anglosassone che indica un’operazione di scissione di una società in due o più parti (es. “scorporo” o “separazione” di un ramo d’azienda).

Nel tempo questa pratica è stata declinata in modi diversi e così oggi per spin-off si intende una nuova iniziativa imprenditoriale, da parte di una o più persone, da un’organizzazione o da un’azienda pre-esistente.

 

Leggi...

Le diverse tipologie di spin-off

Gli spin-off si possono suddividere in due macro categorie:

  • Spin-off universitario: la ricerca scientifica che crea un’impresa;
  • Spin-off aziendale: l’impresa che a sua volta crea un’altra impresa;

 

Spin-off universitario – La ricerca scientifica che crea un’impresa

E’ quel tipo di filiazione in cui la figura imprenditoriale è rappresentata da professori, ricercatori universitari, dottorandi, borsisti dell’università o da altri enti pubblici di ricerca, che si distaccano dall’organizzazione di cui fanno parte per avviare un’attività imprenditoriale indipendente, finalizzata allo sfruttamento di competenze ed attività di ricerca maturate all’interno dell’organizzazione, con la quale nella maggior parte dei casi s’intrattengono stretti rapporti di collaborazione.

Le iniziative imprenditoriali nascono quindi per gemmazione da ambienti accademici o da istituzioni di ricerca. Gli spin-off accademici/universitari rappresentano uno strumento fondamentale per il trasferimento sul mercato di tecnologie e competenze e per lo sviluppo di imprese in grado di competere nei settori a più alto valore aggiunto.

 

Spin-off aziendale – L’impresa che a sua volta crea un’altra impresa

Si parla di spin-off aziendale quando una nuova azienda viene creata da un’azienda preesistente. Queste ultime, infatti, incoraggiano i propri dipendenti a considerare l’ipotesi di mettersi in proprio..

Il fine è quello di sfruttare le conoscenze, relazioni, competenze, ecc. ecc. dell’azienda preesistente in un nuovo progetto. Questo accade spesso quando il progetto d’impresa presenta un forte contenuto innovativo oppure quando il nuovo progetto non rientra nel core business dell’azienda preesistente e si preferisce pertanto crearne una a se stante.

 

I motivi alla base dello Spin-off universitario

  • L’intuizione di un ricercatore, la messa appunto di prototipi-risultati;
  • La ricerca di maggiori guadagni e/o stimoli di natura professionali;
  • Specifiche azioni da parte dell’ente di ricerca volte ad incentivare il ritorno economico dei risultati;
  • Ed altro ancora.

 

I motivi alla base dello Spin-off aziendale

  • Sfruttare le competenze accumulate, che possono generare innovazione e sviluppo attraverso la creazione di nuove imprese indipendenti, avvalendosi se necessario anche del sostegno da parte della casa madre;
  • L’azienda madre non ha le risorse necessarie per sostenere tutti i progetti potenziali presenti in azienda e/o presentati dai propri dipendenti, preferisce pertanto stimolare l’imprenditorialità dei propri dipendenti e ricercatori cercando di mantenere un controllo indiretto;
  • I progetti potrebbero essere di dimensioni ridotte oppure eterogenei rispetto al core business dell’azienda e pertanto si preferisce l’incubazione all’esterno in un ambiente più adatto e lontano quindi anche dalla burocrazia e rigidità interna che ne ostacolerebbe la riuscita;
  • Preferenza per le reti d’impresa: spesso accade che l’azienda preferisca perseguire strategie di sviluppo dimensionale non per vie interne, ma attraverso processi di filiazione e configurazioni reticolari.

Nascondi